Barbecue in condominio: tutto quello che c’è da sapere!

Barbecue in condominio: tutto quello che c’è da sapere!
marzo 15 11:33 2018 Stampa Questo Articolo

Cosa sapere sul barbecue in condominio

Il profumo della carne grigliata e l’aroma di affumicato sono sicuramente due elementi che contraddistinguono gran parte dei pranzi e delle cene in compagnia che ogni anno vengono organizzati in tutta la penisola italiana, soprattutto nella stagione estiva durante le vacanze.

Talvolta però può essere un problema soprattutto per chi abita in un palazzo: se anche tu hai qualche remora nell’accendere il barbecue in condominio, devi informarti bene sulla normativa di riferimento. Questo non solo ti eviterà di incorrere in spiacevoli discussioni condominiali, richiami da parte dell’amministratore o lamentele dai tuoi dirimpettai, ma ti permetterà di goderti al massimo la tua griglia.

Prima di investire su un barbecue, è bene quindi conoscere le regole per poter utilizzare il barbecue in condominio, nella peggiore delle ipotesi, ci sono soluzioni alternative che ti permetteranno di non dover rinunciare al gusto della carne o del pesce grigliato senza ledere i diritti degli altri condomini.

Offerta
La bibbia del barbecue. Ediz. a colori
Steven Raichlen - Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli - Copertina flessibile: 556 pagine
19,90 EUR - 2,99 EUR 16,91 EUR

Regole e norme per fare il barbecue in condominio

La prima domanda da porsi è: si può fare il barbecue in condominio?
Difficilmente troverai una legge che possa indicarti la risposta giusta per questo quesito, tuttavia si può fare un ragionamento deduttivo: non c’è nessuna normativa che esplicitamente impedisce l’utilizzo della griglia in ambito condominiale. Ciò significa che per lo stato italiano non ci sono limitazioni anche se esistono dei paletti che tutelano sia chi griglia sia coloro che possono veder lesi i loro diritti (i vicini).

La norma cardine sull’utilizzo del barbecue in condominio è l’articolo 844 del Codice Civile che recita:

“Il proprietario di un fondo non può impedire le immissioni di fumo o di calore, le esalazioni, i rumori, gli scuotimenti e simili propagazioni derivanti dal fondo del vicino, se non superano la normale tollerabilità, avuto anche riguardo alla condizione dei luoghi. Nell’applicare questa norma l’autorità giudiziaria deve contemperare le esigenze della produzione con le ragioni della proprietà. Può tener conto della priorità di un determinato uso”.

Semplificando, questa disposizione giustifica il fumo che può fuoriuscire dalla tua proprietà, ad esempio dal barbecue in terrazzo, purché sia tollerabile da parte delle altre persone. Semplificando ulteriormente è plausibile pensare che sia sopportabile la grigliata fatta saltuariamente mentre potrebbe diventare un problema se troppo frequente. Come vedi la normativa non è molto chiara e lascia ampio spazio alle interpretazioni e sopratutto al buon senso!

Offerta
Diventare grill master
Gianfranco Lo Cascio - Editore: Multiplayer Edizioni - Copertina rigida: 368 pagine
29,90 EUR - 4,49 EUR 25,41 EUR

La Giurisprudenza sull’uso del barbecue in condominio

L’articolo 844 c.c. è stato negli anni arricchito con le interpretazioni giudiziali da parte della Corte di Cassazione che ha provveduto a definire meglio alcuni concetti come la tollerabilità dei fumi mantenendo sempre salda la facoltà del titolare del fondo di accendere il barbecue in condominio.

Nella sentenza del 18 marzo 1992, n. 3204 la Corte afferma che “in tema di emissione di gas, vapori, fumi atti ad offendere, molestare o imbrattare i vicini, tali immissioni possono essere autorizzate soltanto entro i limiti della tollerabilità normale, e quindi previa adozione delle misure necessarie ad evitare il superamento ditali limiti o di quelli imposti da specifiche normative“.
In questa circostanza induce gli amministratori ad arricchire i regolamenti condominiali con regole utili a garantire sia il diritto di cucinare all’aperto sia a garantire il rispetto degli altri condomini.

barbecue in condominioQuindi, la prima cosa da fare, consiste nel consultare il regolamento del tuo palazzo.

Nel 1998, la sentenza n.5215 definisce meglio l’attenzione che il proprietario deve riservare alle emissioni di fumo specificando che “l’attitudine delle emissioni di gas, vapori o fumi a molestare persone non deve necessariamente essere accertata mediante perizia, ben potendo, al contrario, il giudice, secondo le regole generali, fondare il proprio convincimento al riguardo su elementi probatori di diversa natura quali, in particolare, le dichiarazioni testimoniali di coloro che siano in grado riferire caratteristiche ed effetti dei rumori e delle emissioni summenzionati, quando tali dichiarazioni non si risolvano nell’espressione di valutazioni meramente soggettive o di giudizi di natura tecnica, ma si limitino a riferire quanto oggettivamente percepito dai dichiaranti medesimi”.

Qualora quindi il fumo del tuo barbecue fosse eccessivo perché supera la normale tollerabilità, potresti essere citato in giudizio e sarebbero sufficienti i tuoi vicini a testimoniare contro di te anziché prove materiali. Ciò serve a sottolineare l’attenzione che deve essere posta nell’utilizzo della griglia. Ci sono anche ulteriori indicazioni da parte della giurisprudenza per non sollevare il malcontento del vicinato, in particolare, se disponi di un giardino condominiale, puoi scegliere il punto più lontano dalle abitazioni oppure una giornata in cui non soffia il vento.

Regolamenti di condominio e comunali

Tra le fonti normative a cui devi fare riferimento per non scaldare gli animi dei tuoi vicini ci sono sia i regolamenti di condominio sia quelli del comune di residenza. Infatti sempre più spesso capita che alcune amministrazioni locali pongano dei limiti o addirittura vietino, soprattutto nel periodo estivo in periodi di siccità, l’accensione del barbecue nel giardino condominiale o privato per esigenze di sicurezza.

Incendio provocato dal barbecue

Anche l’inquinamento da polveri sottili può costituire una limitazione, non sono rari i casi infatti dove il comune o anche l’ente regionale abbia provveduto a bloccare l’accensione di fuochi a causa dello smog in situazioni con scarsa piovosità. Per evitare sanzioni amministrative, basterà rivolgerti agli uffici comunali oppure visionare le delibere pubblicate nel sito web del tuo comune in materia di fuochi e fumi.

Barbecue in condominio: il grill elettrico

Per una tua maggiore sicurezza o tranquillità, puoi optare per soluzioni differenti dalla griglia tradizionale che ti permetteranno di gustare comunque gustose pietanze cotte alla brace senza doverti preoccupare delle emissioni di fumo o delle lamentele dei tuoi vicini. Un modo pratico è sostituire il barbecue a carbonella in condominio con quello a gas o, meglio ancora, elettrico. Un’alimentazione differente influirà minimamente sul gusto degli alimenti ma eviterà la maggior parte delle emissioni. Inoltre, l’utilizzo di griglie tecnologicamente avanzate come il Weber Pulse che è dotata di coperchio non solo garantirà un’ottima cottura ma ridurrà drasticamente le emissioni di fumo.

Anteprima Prodotto Voto Prezzo
Barbecue PULSE 2000 Barbecue PULSE 2000 Nessuna recensione 838,00 EUR
Barbecue PULSE 1000 Barbecue PULSE 1000 1 Recensioni 729,00 EUR
LotusGrill G-AN-34 - Barbecue a carbone senza fumo, Colore Nero LotusGrill G-AN-34 - Barbecue a carbone senza fumo, Colore Nero 623 Recensioni 169,00 EUR 142,00 EUR

Come far convivere il barbecue in condominio con i propri vicini

Cucinare sul barbecue in condominio è un’attività certamente originale e piacevole, tuttavia talvolta può portarti qualche disturbo causato dai tuoi vicini che possono lamentarsi del fumo. Nella maggior parte delle occasioni puoi evitare ogni conseguenza seguendo semplicemente il buon senso. Non ci sono, infatti, leggi sul barbecue in condominio che valgano quanto informare preventivamente i tuoi dirimpettai che cucinerai con la griglia. Avvisandoli potranno prepararsi e saranno di certo più tolleranti nelle ore in cui griglierai la carne o il pesce. Altrimenti, potrai cogliere l’occasione per offrir loro un pranzo gourmet con alimenti grigliati che cancelleranno ogni possibile attrito tra di voi.

Rimani aggiornato. E' gratis!
Ricevi le ricette, le guide e le promozioni esclusive di PassioneBBQ direttamente nella tua Email!
Rispettiamo la tua Privacy! Niente Spam, solo contenuti di valore!

Commenti

commenti

  Categories:
Vedi Tutti gli Articoli

About Article Author

Staff PassioneBBQ
Staff PassioneBBQ

Vedi Tutti gli Articoli