Come usare la pietra refrattaria nel forno di casa o sul barbecue

Come usare la pietra refrattaria nel forno di casa o sul barbecue
febbraio 16 21:30 2018 Stampa Questo Articolo

Diciamocelo: proprio non possiamo far a meno di utilizzare il nostro barbecue, eppure siamo stanchi di sentirci ripetere che: “in questa casa si mangiano sempre le stesse cose”, quindi che ne dici di stupire tutti ed utilizzare una pietra refrattaria?

Si tratta dell’ultima moda del momento e sappi che ci si può cucinare di tutto anche… la pizza!

Ma procediamo con ordine

Cos’è la pietra refrattaria?

Come sottolinea anche il termine questo tipo di piastra è realizzato con un materiale refrattario (tipo argilla o cordierite) cioè in grado di:

  • resistere ad alte temperature senza reagire chimicamente con gli alimenti con cui viene in contatto;
  • cuocere rapidamente;
  • assorbire l’umidità degli alimenti donandogli quindi croccantezza;
  • mantenere costante la temperatura del forno

Infatti, non tutti sanno che la pietra refrattaria viene utilizzata spesso anche nel forno di casa.

Per cuocere del pane o della pizza utilizzando questo tipo di piastra nel proprio forno di casa si dovrà innanzitutto posizionarla vicino alle resistenze superiori del forno mettendo al massimo il forno per circa 30-40 minuti.

Successivamente si può introdurre la pizza e lasciarla cuocere per circa 5 minuti: avrai una pizza croccante e molto saporita.

Ovviamente per scegliere una buona pietra refrattaria bisogna tener conto di vari fattori.

 

Come scegliere la pietra refrattaria

LEGGI ANCHE  Kit barbecue

Uno dei primi fattori da considerare per la scelta della pietra refrattaria è lo spessore: se troppo sottile accumulerà poco calore e quindi tenderà a perderlo facilmente, al contrario, una pietra dal maggior spessore cuocerà rapidamente un sacco di alimenti ma impiegherà molto tempo per scaldarsi completamente consumando quindi molta energia.

Pertanto, è consigliabile scegliere una pietra con uno spessore tra 1,5 e 2,5 cm in modo che si riscaldi in un tempo ragionevole (30-40 minuti) e possa cuocere più di un alimento alla volta.

Per quanto riguarda la forma, sono da preferire quelle rettangolari  più versatili ed in grado di assicurare una maggior superficie, basterà ovviamente prendere bene le misure in modo che si adeguino perfettamente al proprio forno o barbecue.

pietra refrattaria Whirlpool con pala di legno

Pietra refrattaria Whirlpool con pala di legno

Tra i vari modelli in commercio, il top sono le nuove pietre refrattarie forate. La loro particolare conformazione infatti garantisce una fase di riscaldamento più veloce, per via delle correnti d’aria calda che circolano al loro interno, sono inoltre più leggere, maneggevoli e comode da spostare  anche se non sono ancora molti i produttori che realizzano questa innovativa tipologia di pietra, da segnalare la più venduta in assoluto e plurirecensita, pietra per pizza Whirlpool

Altro fattore importante da tenere in considerazione è la presenza di accessori che accompagnano la pietra quali la pala in legno per infornare o la presenza dei manici che ti aiuterà a spostare facilmente la pietra.

Come utilizzare la pietra refrattaria

Pietra per pizza refrattariaUna volta fatta la tua scelta, finalmente potrai utilizzare la tua pietra refrattaria. Ma…alt! Attenzione! Ci sono dei piccoli accorgimenti da seguire per il primo utilizzo:

LEGGI ANCHE  Termometro Bluetooth GrillEye con 6 sonde!
  • lavarla con un panno imbevuto di acqua e sale, senza metterla in ammollo o usare detersivi;
  • asciugarla per bene onde evitare che si spezzi durante l’uso;
  • metterla nel forno spento, o sul barbecue, quindi riscaldarla alla massima temperatura per un’ora e la tua pietra sarà così pronta per l’utilizzo.

Adesso non ti resta che scegliere cosa vuoi cucinare.

In molti la utilizzano per cucinare la pizza, ma a questo punto è d’obbligo una precisazione: sai che puoi cucinare la tua pizza preferita anche sul barbecue?

No, non sto scherzando!

Onlyfire - Forno per pizza in acciaio inossidabile, pacchetto completo, 57 cm, inclusa pala, pietra...
2 Recensioni
Onlyfire - Forno per pizza in acciaio inossidabile, pacchetto completo, 57 cm, inclusa pala, pietra...
  • Si inserisce il bollitore Φ57cm Grill, ad es. Weber, Napoleone, Outdoorchef, ecc un bollitore Φ57cm Grill in un forno per pizza.
  • Anello di pizza in acciaio inox con un termometro incorporato per controllare la temperatura all'interno della griglia in qualsiasi momento.
  • Fornito con Φ38cm e pietra per pizza spessa 2cm, grande abbastanza per una pizza grande, perfetto per la festa di famiglia o gli amici.
  • Uso conveniente: il calore può rimanere stabile, perché il coperchio non deve essere rimosso per accedere a cibo. Cucinare una pizza in 3-5 minuti.
  • La pizza Kit comprende: anello di pizza in acciaio inox con termometro, pala di pizza pizza pietra e alluminio, staffa di montaggio.

Con un kit come questo si ottiene una pizza morbida, dal sapore corposo come se fosse cotta in un forno a legna.

Ma non solo pizza!

Questo tipo di piastra si adatta davvero a poter cucinare qualsiasi tipo di alimento: quindi via libera a carne, pesce e verdure, l’unica accortezza che dovrai adottare è di utilizzarla al rovescio in modo da evitare che la tua pizza o il tuo pane acquistino odori e sapori indesiderati.

Passiamo ora alle note dolenti e cioè come pulire questo tipo di pietra.

LEGGI ANCHE  Come accendere la carbonella

 

Come pulire la pietra refrattaria

Come pulire la pietra refrattaria per pizza

Come pulire la pietra refrattaria per pizza

 

In realtà la pulizia è abbastanza semplice se seguirai questi utili consigli:

  • innanzitutto, rimuovi eventuali residui di cibo utilizzando una spatola o una spazzola con setole in acciaio;
  • non utilizzare detersivi, ma utilizza uno straccio imbevuto con acqua e aceto e passalo sulla superficie;
  • se rimangono ancora delle macchie non preoccuparti si tratta di un processo inevitabile, considerale come un ricordo di grigliate memorabili,
  • attenzione agli sbalzi di temperatura come mettere una pizza congelata sulla pietra rovente, infornarla a forno già caldo o pulirla quando è ancora calda, ne faciliteranno una repentina rottura.

Lo so stavi aspettando quest’ultimo punto: il prezzo!

Quanto costa una pietra refrattaria per forno o barbecue?

Premesso che puoi trovare anche piastre economiche ma scadenti, se vuoi invece optare per una buona pietra refrattaria che duri un po’ più di una grigliata allora il prezzo va da un minimo di 30€ fino ad un massimo di 60€.

Ora tocca a te: fai la tua scelta e porta in tavola il tuo piatto preferito cucinato in un modo del tutto nuovo!

Siamo giunti alla fine dell’ articolo. Noi di Passionebbq.it aspettiamo i tuoi commenti e le tue riflessioni nei commenti…!

In più, se l’articolo “Come usare la pietra refrattaria nel forno di casa o sul barbecue” ti è piaciuto, ti chiediamo un semplice +1 e una condivisione su Social Network!

Rimani aggiornato. E' gratis!
Ricevi le ricette, le guide e le promozioni esclusive di PassioneBBQ direttamente nella tua Email!
Rispettiamo la tua Privacy! Niente Spam, solo contenuti di valore!

Commenti

commenti

  Article "tagged" as:
  Categories:
Vedi Tutti gli Articoli

About Article Author

Staff PassioneBBQ
Staff PassioneBBQ

Vedi Tutti gli Articoli