8 segreti per una grigliata perfetta

8 segreti per una grigliata perfetta
novembre 03 22:05 2017 Stampa Questo Articolo

Organizzare una grigliata è uno dei modi migliori per riunire parenti e amici e trascorrere qualche ora all’aperto e in piacevole compagnia, all’insegna del buon cibo e della sana cucina, tuttavia, cuocere gli alimenti rispettare le aspettative con una grigliata perfetta non è sicuramente così semplice. Non basta quindi prendere dei pezzi di carne e semplicemente buttarli sulla griglia, nella migliore delle ipotesi dopo averli immersi in un qualche intruglio simil marinatura!
La cucina alla griglia è una cosa seria, se vuoi approfondire le tecniche di cottura ti consigliamo di leggere il nostro approfondimento barbecue e cottura alla griglia: guida alle tecniche

In questo articolo ti daremo i giusti consigli per migliorare immediatamente il tuo status di “griller”e raggiungere in brevissimo tempo l’obbiettivo! Scopri come fare una grigliata perfetta con questi 8 semplici consigli:

1) Non invitare amici e parenti alla prima grigliata

Sembra scontato ma non lo è, se vuoi diventare il re della griglia non puoi pretendere di farlo utilizzando come “cavie” amici e parenti. Per carità, non si mette in dubbio una tua eventuale preparazione di base e non si mette in dubbio che gli stessi ospiti possano gradire a prescindere dal risultato finale, ma non è lavorando su grosse quantità e tempi ristretti che riuscirai ad acquisire le giuste competenze.
Grigliare la carne o il pesce alla perfezione è un lavoro delicato e complesso, non è possibile improvvisare. E’ necessario dedicare tempo, attenzioni, insomma avere un minimo di padronanza e di esperienza.
Ciò che fa la differenza è l’osservanza di piccoli trucchi e finezze, che diverranno sì parte del tuo stile personale, ma con il passare del tempo.
Grigliare è un po’ come imparare a guidare la macchina: gestire la leva del cambio e scalare di marcia un giorno diventerà automatico, potrai farlo senza pensarci; ma chi si sognerebbe di muovere i primi passi alla guida portando la famiglia a fare una scampagnata fuori porta?
Con la griglia è esattamente la stessa identica cosa.

2) Impara a conoscere la differenza tra grigliata e barbecue

bbq vs grillGrigliata e barbecue: stessi strumenti, diversi risultati.
Probabilmente non ti sarai mai posto il problema di capire la differenza tra questi due diversissimi metodi di cottura, ma sappi che c’è ed è anche notevole.

  • La grigliata prevede la cottura di piccoli pezzi di carne a temperature molto alte e per tempi molto brevi, definita in gergo cottura diretta proprio perché gli alimenti vengono posti sopra la fonte di calore cuocendo per irraggiamento.
  • La cottura barbecue invece prevede una cottura lenta ed a bassissime temperature: consente di cuocere pezzi di carne molto più grandi in maniera più uniforme rispetto alla classica grigliata: la carne si brucia di meno esternamente e si cuoce meglio all’interno. La fonte di calore è sempre distante, indispensabile un dispositivo dotato di coperchio dove gli alimenti possono cuocere come in un forno per convezione del calore.
    La grigliata è tipicamente italiana; il barbecue è tipicamente americano. Occhio quindi alla differenza tra questi due metodi di cottura così diversi.

3) Non cucinare MAI alimenti freddi da frigo

Lo shock termico causato dalla differenza tra la temperatura degli alimenti freddi provenienti da frigo con il contatto con la griglia calda, può deperirli e alterarne il sapore. Per realizzare la grigliata perfetta è consigliabile utilizzare alimenti non troppo freddi ma prossimi alla temperatura ambiente possibilmente.
Togli dal frigo per tempo gli alimenti:

  • un’ora per una bella bistecca,
  • almeno un paio per pezzi più grandi.

Se decidi di virare sugli hamburger, tieni in frigo fino all’ultimo momento, infatti la carne macinata è più facilmente “aggredibile” dagli agenti esterni e potrebbe sviluppare velocemente una elevata carica batterica.

4) Lascia una zona della griglia libera (zona di sicurezza)

zona di sicurezza bbqLasciare libera una zona della griglia è fondamentale per una grigliata perfetta. L’area libera viene detta anche zona di sicurezza e non a caso, oseremmo aggiungere. E’ utilissima in caso di fiammate improvvise, ti permette di salvare gli alimenti in cottura. La zona di sicurezza infatti ti consente di trasferire tutto ciò che stai cuocendo in una porzione della griglia libera da fonti di calore, consentendoti di intervenire in tutta tranquillità senza che il cibo venga danneggiato dalle fiamme. Si tratta di una soluzione semplice ed efficace anche in altre situazioni: potresti aver bisogno di spennellare qualcosa sul cibo ed è bene farlo lontano dalla fonte di calore, oppure dover misurare la temperatura al cuore di una bistecca senza ustionarti!

5) Non bucare o “strapazzare” la carne

Bucare la carne per controllarne lo stato di cottura, o peggio ancora “strapazzarla” andandola a rigirare e sollevare in continuazione, è il metodo migliore per rovinarla! Il risultato sarà servire ai propri ospiti un piatto dalla consistenza gommosa, probabilmente anche secca.
La carne è delicata molto più di quanto sembri: vale per le carni rosse ma soprattutto per quelle bianche e ancor più per il pesce. In fase di cottura, i pezzi andrebbero rigirati UNA sola volta in totale (facendoli cuocere prima da un lato, poi dall’altro, stop). Se non ti senti in grado di valutare lo stato di cottura ad occhio, affidati ad un buon termometro, come suggeriremo tra poco.

6) Evita gli imprevisti imparando ad avere tutto il necessario a portata di mano

Weber 6630 Paletta accessorio per barbecue/grill
12 Recensioni
Weber 6630 Paletta accessorio per barbecue/grill
  • Set da 3 accessori
  • Acciaio
  • Elegante set da 3 accessori Weber Original. Comprende pinza, spatola e forchettone
  • Assemblato
  • L.50.3 D.6.4 H.8.9

Quando si ha a che fare con il fuoco, l’imprevisto è dietro l’angolo. Le grigliate si svolgono sempre all’aperto e, sebbene si tenda a scegliere giornate dal clima perfetto, l’imprevedibilità della natura non consente mai di effettuare calcoli esatti. Il vento può causare grossi danni e rischiare di farti vivere veri e propri incubi. Per evitare di esser colto di sorpresa, impara a tenere a portata di mano tutto il necessario per affrontare gli imprevisti:

  • Tieni sempre a portata di mano una bottiglia d’acqua, i più premurosi si dotano anche di un piccolo estintore portatile, in caso di emergenza saprai come spegnere il fuoco!
  • Allestisci un tavolino, un piano d’appoggio o una superficie con tutti gli attrezzi che ti possono essere utili, se stai grigliando difficilmente potrai allontanarti per reperire la pinza, il pennello, il termometro o i guanti. Non sai quali sono gli “indispensabili in griglia”? Leggi il nostro approfondimento i 10 accessori indispensabili per il bbq.
  • Tieni a portata di mano anche l’alluminio (qual’ora ti servisse per mettere in foil l’alimento) e tutte le ciotole con le eventuali salse che vorrai spennellare sulle pietanze, qual’ora previste.

7) Utilizza un termometro a sonda per stabilire il grado di cottura

Il termometro a sonda è uno strumento prezioso per la riuscita della grigliata perfetta. Permette di fare davvero la differenza. Non mettiamo in dubbio che molti siano in grado di valutare il perfetto stato di cottura della carne o di altri alimenti semplicemente “a occhio”, regolandosi in base al tempo di cottura e all’aspetto della stessa, ma per un principiante è assolutamente impensabile, e rovinare tutto per un pollo crudo o una bistecca troppo cotta non è il caso.

P.s. vi assicuro che anche i professionisti lo usano!

Infatti se è importante per stabile il grado di cottura desiderato, è letteralmente indispensabile quando si eseguono lunghissime cotture a coperchio chiuso. Il termometro a sonda ti consentirà di valutare lo stato di cottura delle tue pietanze senza costringerti ad aprire il coperchio in continuo. Fondamentale, insomma!

# Anteprima Prodotto Voto Prezzo
1 Outdoorchef 14.491.34 Gourmet Check Termometro, Digitale Outdoorchef 14.491.34 Gourmet Check Termometro, Digitale 21 Recensioni 39,32 EUR

8) Mantieni sempre pulita la griglia

Come pulire il barbecue: la guida

Una buona grigliata nasce anche dalla pulizia degli strumenti, la griglia va mantenuta sempre pulita. Dedica sempre qualche minuto a fine cottura per spazzolare completamente la griglia ancora calda e rimuovere tutti i residui di cibo. Allo stesso modo, ogni volta che accendi il barbecue, attendi qualche minuto affinché si riscaldi quindi spazzola nuovamente la griglia. In questo modo riuscirai a preservare la tua salute dai residui di cibo bruciato e cancerogeno ed il tuo barbecue dalle incrostazioni. Se vuoi approfondire l’argomento pulizia, abbiamo scritto una guida completa alla cura del barbecue >> 

Siamo giunti alla fine dell’ articolo. Noi di Passionebbq.it aspettiamo i tuoi commenti e le tue riflessioni nei commenti…!

In più, se l’articolo “8 segreti per una grigliata perfetta” ti è piaciuto, ti chiediamo un semplice +1 e una condivisione su Social Network!

instagram-condivisione

La Newsletter di PassioneBBQ
Ricevi in anteprima le ricette, le guide e le promozioni su Barbecue e Accessori! Unisciti ai centinaia di Fan di PassioneBBQ
Rispettiamo la tua Privacy! Niente Spam, solo contenuti di valore!

Commenti

commenti

  Categories: