Minion method: setup e varianti

Minion method: setup e varianti
maggio 10 14:20 2016 Stampa Questo Articolo

Minion method: come mantenere la temperatura costante per ore

Se ti sei avvicinato da poco al mondo del barbecue e non vedi l’ora di cimentarti nelle cotture Low&slow; se desideri sperimentare le cotture “lente ed a bassa temperatura” in grado di intenerire il più tenace dei pezzi di carne, avrai certamente messo in conto  molte ore di dedizione e cure accanto al tuo bbq.
Molte ore di cottura significa dover continuamente rifornire il barbecue di nuova brace; quindi aprire, versare le bricchette o il carbone, sistemare e richiudere sono il minimo delle operazioni che devi compiere ogni volta, con grande dispersione di calore, sbalzi di temperature e fatica nel riportare tutto e mantenere stabili i celebri 225°F.

Ti starai quindi chiedendo…

Ma come diavolo faccio a mantenere la temperatura costante a 225°F, per 6, 8 o anche 12 ore e più?

La risposta l’ha trovata Jim Minion da cui prende appunto il nome il MINION METHOD che, come spesso accade, quasi per caso trovò un’alternativa ai continui rabbocchi di brace e conseguente ri-stabilizzazione della temperatura durante le lunghe cotture al barbecue.

In breve il Minion method consiste nel disporre bricchette di carbonella accesa accanto a bricchetti spenti, che per contatto lentamente si accenderanno. La lenta combustione genera quindi un ciclo virtuoso dove le bricchette accese prendono il posto di quelle esaurite (non so perché ma mi ricorda la ola che si fa negli stadi :-D) garantendo un apporto costante di calore al barbecue.

I vantaggi di questo sistema sono molteplici:

  • sessioni di cottura da 6 fino a 18 ore.
  • ideale per le cotture overnight.
  • sistema pronto in 15-20 minuti.
  • niente rabbocchi di combustibile.
  • temperatura stabile.

La disposizione delle bricchette cambia a seconda del tipo di strumento utilizzato, kettle, affumicatore verticale o affumicatore orizzontale.

Minion method WSMIl Minion method di Jim è nato per il WSM un affumicatore verticale: si riempie l’anello del braciere di bricchette spente con qualche chunks di buon legno da affumicatura e vi si versano sopra delle bricchette perfettamente accese

  • 15-20 bricchette se fuori fa caldo
  • 20-25 in caso di temperature rigide

si aprono tutte le ventole inferiori, si inserisce il water pan, la carne, il coperchio con la ventola out tutta aperta e si attende che la temperatura all’interno del Bullet Smoker salga gradatamente fino ai 200°F, a questo punto si interviene sulle 3 ventole inferiori lasciandole aperte per 1/4 e regolandole di conseguenza fino al raggiungimento e stabilizzazione dei 225°F.

Weber Smokey Mountain Cooker 37 cm, Nero
weber - Terrazze e Giardini
429,00 EUR

Con il tempo questa tecnica è stata affinata e direi praticamente quasi soppiantata dal Minion method con la latta di caffè, ovvero nel braciere del WSM viene posta una latta vuota senza tappo e senza fondo (alcuni utilizzano direttamente il cesto accenditore posizionato in mezzo alle bricchette), questa viene circondata da bricchette spente. La latta viene riempita di bricchette accese e poi sfilata, in questo modo i bricchetti accesi iniziano ad accendere quelli spenti avviando il processo.

Minion method con latta
Minion Method Can

Anche se non possiedi un affumicatore verticale come ad esempio un Weber Smokey Mountain non disperare, esiste un sistema adatto, studiato e testato anche per chi vuole cimentarsi nelle cotture low&slow con il kettle: lo Snake o Snake Method.

Come si evince dal nome stesso, occorre creare un serpente costituito da bricchette di carbone. Disponi due file di bricchette su due strati lungo il bordo del braciere (vedi immagine), otterrai quindi una sorta di mezzaluna di bricchette. Procedi quindi all’accensione dello snake versando brace  solo ed esclusivamente ad una delle due estremità della mezzaluna, dando inizio al sistema di innesco continuo che abbiamo visto per il Minion method.

Snake Method Setup
Snake Method Start

Infine per i possessori di smoker orizzontali (offset smoker) è possibile disporre le bricchette in senso lineare all’interno della camera di combustione (firebox) come in foto, magari aiutandosi con apposite “rastrelliere” o comunque creando una sorta di serpentone,  il concetto di fondo è sempre lo stesso, una sequenza di bricchette accese che innescano quelle spente per contatto.

Minion method offset smoker
Minion method a C

 

Siamo giunti alla fine dell’ articolo. Noi di Passionebbq.it aspettiamo i tuoi commenti, le tue riflessioni, le tue prove nei commenti…!

In più, se l’articolo “Minion method” ti è piaciuto, ti chiediamo un semplice +1 e una condivisione su Social Network!

La Newsletter di PassioneBBQ
Ricevi in anteprima le ricette, le guide e le promozioni su Barbecue e Accessori! Unisciti ai centinaia di Fan di PassioneBBQ
Rispettiamo la tua Privacy! Niente Spam, solo contenuti di valore!

Commenti

commenti

  Article "tagged" as:
  Categories: