Galletto alla griglia glassato miele e limone

by Staff PassioneBBQ | Marzo 29, 2019 21:20

Per la preparazione di questa succulenta ricetta utilizzerò un galletto, naturalmente la ricetta è adatta anche per gli altri tipi di carne avicola, occorre solo prestare attenzione e modulare i  tempi di cottura che rispetto al galletto saranno certamente più lunghi, più avanti ti spiegherò il perchè…

In Italia, il galletto alla griglia è sinonimo di Valle Spluga, l’azienda che da oltre 50 anni si occupa, alleva e porta sulle tavole di tutta italia solo ed esclusivamente galletti, una vera e propria eccellenza in campo avicolo. Indimenticabile poi lo spot televisivo degli anni ’80 (per i nostalgici ed un po’ attempati come me)  del galletto con lo “scudetto rosso”!

Conosci le caratteristiche distintive del galletto?

Altro non è che un animale giovane, che non ha superato i 28 giorni di vita e che deve avere un peso inferiore ai 750 gr. Il risultato è un animale dalla carne tenera e saporita ma ancora povera di grassi.

La conformazione anatomica dell’animale si presta perfettamente per la cottura alla griglia, infatti, il petto più sottile permette una cottura più omogenea e veloce evitando il classico effetto asciutto e stopposo.

Nel caso del Galletto Vallespluga a fare la differenza è senz’altro l’allevamento di produzione Italiana in area montana, di tipo non intensivo dove gli animali hanno il giusto spazio per muoversi e sviluppare una conformazione equilibrata tra petto a coscia. L’utilizzo di mangimi vegetali e selezionati, ed appunto il luogo dove vengono allevati con aria pura e acqua di montagna fanno del galletto Vallespluga un prodotto superiore.

Se poi a tutto questo aggiungiamo che le dimensioni del galletto sono certamente un vantaggio quando si parla di tempi di cottura oltre ad essere la porzione perfetta per una persona, risulta naturale la scelta del galletto per questa preparazione.

LEGGI ANCHE  Petto di pollo alla griglia: semplice e succoso!

Pochi ingredienti per una ricetta semplice, in grado di valorizzare al meglio il sapore della carne delicata e saporita del galletto.

Ingredienti per il galletto alla brace miele e limone

Galletto Valle Spluga alla griglia

Come cucinare il galletto alla griglia

galletto alla brace

  1. Prepara il barbecue per una cottura indiretta[1] a bassa temperatura, 120 °C sono l’ideale per cuocere dolcemente la carne del galletto.
  2. Elimina eventuali residui di piumaggio dal galletto, se lo possiedi utilizza un cannello da cucina[2].
  3. Asciuga con cura tutta la pelle utilizzando della carta da cucina, ricorda che l’umidità è nemica della reazione di Mailard.[3]
  4. Rimuovi la colonna vertebrale del galletto utilizzando un coltello o un trinciapollo, in modo da poterlo aprire e facilitarne così la cottura, oppure procurati il Galletto Vallespluga già aperto[4] e pronto per la cottura.
  5. Spennella un velo d’olio su tutta la pelle, quindi prepara il mix di spezie unendo insieme il sale, il pepe, l’aglio ed il rosmarino, quindi cospargi il galletto da entrambi i lati con il rub appena creato.
  6. Poni in cottura indiretta posizionando sulla griglia il galletto, mi raccomando, pelle rivolta verso l’alto (si favorirà la lenta disidratazione della pelle che poi andremo a rendere croccante) e cosce orientate vero le braci (la zona delle cosce cuoce più lentamente del petto, una buona soluzione quindi consiste nel posizionarle più vicine alla fonte di calore rispetto al petto).
  7. Chiudi il coperchio e lascia cuocere il galletto per circa un’ora, se lo desideri puoi affumicare con la tua essenza di legno[5] preferita (consiglio il pecan), in questa ricetta comunque l’affumicatura è assolutamente opzionale.
  8. Controlla con un termometro a sonda[6] la temperatura nel petto del galletto, al raggiungimento dei 75 °C, procedi a spennellare nuovamente un velo d’olio su tutta la pelle, quindi capovolgi il galletto e spostalo in cottura diretta, questa volta con la pelle rivolta verso il basso che a distanza ravvicinata dalla fonte di calore, in pochi minuti diventerà croccante e ben brunita.
  9. Prepara la glassa mescolando insieme il succo di limone ed il miele, quindi spennella abbondantemente su tutta la pelle, il galletto alla brace è pronto, servi immediatamente.
LEGGI ANCHE  Petto di pollo affumicato su placca di cedro

galletto alla griglia

Siamo giunti alla fine dell’ articolo. Noi di Passionebbq.it aspettiamo i tuoi commenti e le tue riflessioni nei commenti…!

In più, se l’articolo “Galletto alla griglia glassato miele e limone” ti è piaciuto, ti chiediamo un semplice +1 e una condivisione su Social Network!

Rimani aggiornato. E' gratis!
Ricevi le ricette, le guide e le promozioni esclusive di PassioneBBQ direttamente nella tua Email!
Rispettiamo la tua Privacy! Niente Spam, solo contenuti di valore!
Endnotes:
  1. cottura indiretta: https://www.passionebbq.it/cottura-indiretta-diretta/
  2. cannello da cucina: https://amzn.to/2XRjOI8
  3. reazione di Mailard.: https://www.passionebbq.it/reazione-di-maillard/
  4. Galletto Vallespluga già aperto: http://www.vallespluga.it/it/prodotti/#aperto
  5. essenza di legno: https://www.passionebbq.it/legno-per-affumicare/
  6. termometro a sonda: https://www.passionebbq.it/termometro-digitale-bbq/

Commenti

commenti

Source URL: https://www.passionebbq.it/galletto-alla-griglia-glassato-miele-limone/