Come pulire il barbecue: gas e carbone

Come pulire il barbecue: gas e carbone
luglio 31 17:02 2016 Stampa Questo Articolo

Come pulire il barbecue: la guida completa

Come pulire il barbecue? La domanda sorge spontanea subito dopo aver comprato il barbecue ed averlo inaugurato dignitosamente…

(se ti serve qualche idea, ecco le ribs ed il pulled pork)

…griglie sporche, intrise di grasso e residui di cibo in bella vista presso-fusi al metallo; braciere vistosamente macchiato da colature di grasso impastate con la cenere.

Lo spettacolo non è dei migliori, ma niente paura!

Se non sai come pulire il barbecue e ti stai domandando se occorre tirarlo a lucido dopo ogni grigliata ti diciamo subito che dedicare alla pulizia del barbecue almeno 30 secondi appena finito di cuocere ti permetterà di avere una griglia sempre perfetta e pronta per la cottura successiva.

Non è infatti necessario lasciare il barbecue pulito come uno specchio dopo ogni cottura, le temperature di esercizio ci garantiscono comunque una buona igienizzazione e l’eliminazione della carica batterica.

Il primo step della nostra guida “come pulire il barbecue” consiste quindi nello spazzolare la griglia con una apposita spazzola in acciaio inox immediatamente dopo la cottura, SEMPRE, con la griglia ancora calda. Si elimineranno così eventuali residui di cibo e il barbecue sarà pronto per la grigliata successiva!

Non bisogna pero’ dimenticare, soprattutto nella stagione calda, che il grasso e gli olii residui delle cotture precedenti possono irrancidire e possono dare al cibo un cattivo sapore.

LEGGI ANCHE  Artigli per il barbecue: pulled pork ma non solo...

Il secondo step della guida prevede invece una pulizia più accurata e approfondita che coinvolge tutto il barbecue e non la sola griglia, da effettuare almeno una volta l’anno, in primavera. Per chi fa un uso frequente del bbq è consigliabile  effettuare queste operazioni anche ogni mese nel periodo estivo.

Per la diversa struttura e conformazione degli strumenti le operazioni di pulizia differiscono leggermente a seconda che si tratti di barbecue a carbone o a gas.

Come pulire il barbecue a gas

  • rimuovi o svuota eventuali contenitori raccogli grasso
  • pulisci l’esterno del barbecue con acqua calda e un sapone neutro o utilizza gli appositi detergenti in commercio, il sapone di marsiglia comunque va benissimo. Risciacqua e asciuga con un panno in microfibra. Se il bbq a superfici in acciao ricorda di seguire il verso delle striature.
  • pulisci l’interno del coperchio e le pareti laterali aiutandoti con un una spatola (di plastica o comunque NON di metallo) o un raschietto per braciere per eliminare i depositi di carbonio, grasso e fumo, simili a spellature di vernice, che normalmente si creano sopratutto nella zona del coperchio.
  • lava le superfici appena “grattate” con acqua calda e sapone o utilizza un vaporetto portatile
  • preriscalda il barbecue per 10 minuti, quindi pulisci le griglie e sé presenti le barre flavorizer con la spazzola per griglie in acciaio inox
  • [a bbq freddo] smonta le parti removibili come griglie e barre flavorizer e occupati della pulizia del braciere, elimina tutti gli avanzi di cibo e di grasso presenti, anche con l’aiuto del raschietto (sempre NON di metallo), quindi lava il tutto con acqua calda e sapone. Risciacqua abbondantemente e asciuga con un panno.
Weber 6202 - Set di 2 pulizia della famiglia Weber
Weber - Terrazze e Giardini
14,80 EUR

Ora sai come pulire il barbecue a gas!

Come pulire il barbecue a carbone

  • rimuovi tutte le griglie ed elimina l’eventuale cenere ancora presente nel braciere
  • gratta le griglie con l’apposita spazzola in acciaio inox, quindi lava con acqua calda e sapone
  • lava l’esterno del barbecue con una spugna non abrasiva, acqua tiepida e sapone neutro, risciacqua e asciuga con un panno
  • pulisci l’interno del barbecue cominciando dal coperchio, noterai delle “spellature”, come se la vernice si sia increspata e si stesse staccando. Si tratta semplicemente di residui di carbonio, grasso e umidità che è bene rimuovere regolarmente con l’aiuto di una spatola in plastica o un raschietto. Dopo aver rimosso tutti i residui lava con acqua calda e sapone. Risciacqua abbondantemente
  • procedi alla pulizia del braciere, sempre con l’aiuto di un raschietto o di una spatola non metallica, elimina tutti i residui di cibo, le incrostazioni e gli accumuli di grasso.
  • lava sempre con acqua calda e sapone, risciacqua abbondantemente e asciuga sempre tutte le parti del barbecue
  • accendi è dai una bella scaldata alle griglie, quindi procedi con la consueta energica spazzolata!

Ora sai come pulire il barbecue a carbone!!

LEGGI ANCHE  Smoker box per affumicare a gas

Qualche trucco/accorgimento bonus per mantenere puliti i nostri amati barbecue:

  • Non utilizzare mai i classici prodotti chimici per la pulizia del forno. Oltre ad essere corrosivi, possono lasciare residui che potrebbero influenzare il gusto e l’odore dei cibi. Inoltre possono macchiare e danneggiare le parti in acciaio inox
  • Nei barbecue a gas non smontare i bruciatori se non si è certi di essere in grado di rimontarli correttamente, inoltre con l’aiuto di uno strumento appuntito, come un ago o uno stuzzicadenti, ogni  tanto occuparsi anche della pulizia dei fori ostruiti dei bruciatori
  • Se non puoi dedicarti alla pulizia immediatamente dopo la cottura, lascia acceso il barbecue al minimo e inserisci un recipiente con dell’acqua nel barbecue, il vapore generato manterrà morbide le incrostazioni che saranno facili da rimuovere appena finito il pranzo
  • Sfrutta la lavastoviglie! Sé le dimensioni delle griglie lo permettono, ogni tanto, dopo aver spazzolato per bene le griglie fagli fare un giro in lavastoviglie, asciuga bene, applica un velo di olio vegetale o l’apposito olio spray per griglie e sotto con la prossima cottura!
  • Non sono fondamentali, ma vivamente consigliati… utilizza dei guanti in gomma, i classici per lavare i piatti che proteggono anche l’avambraccio sono perfetti.
  • Se ne possiedi uno, utilizza un vaporetto portatile per sfruttare la potenza del vapore nel rimuovere sporco, grasso e residui dalle griglie e dal braciere.

Offerta
Polti Vaporetto First Pistola a Vapore, 3 Bar
354 Recensioni
Polti Vaporetto First Pistola a Vapore, 3 Bar
  • Caldaia ad alta pressione fino a 3 Bar in alluminio
  • Riscaldamento rapido 3 minuti
  • 5 accessori in dotazione
  • Accessori: lancia, becco curvo, spazzolino tondo/spazzolino tondo ottone, caraffa
  • Spia "pronto vapore"

Se vuoi segnalarci qualche pratica che adotti per mantenere pulito il barbecue o il trucco della nonna, scrivici o commenta più in basso, saremo felici di integrare la guida con i tuoi suggerimenti!!

LEGGI ANCHE  Girarrosto elettrico per barbecue: il fascino della rosticceria

Siamo giunti alla fine del post. Noi di Passionebbq.it aspettiamo i tuoi commenti e le tue riflessioni…!

In più, se l’articolo “Come pulire il barbecue (gas e carbonella)” ti è piaciuto, ti chiediamo un semplice +1 e una condivisione su Social Network!

La Newsletter di PassioneBBQ
Ricevi in anteprima le ricette, le guide e le promozioni su Barbecue e Accessori! Unisciti ai centinaia di Fan di PassioneBBQ
Rispettiamo la tua Privacy! Niente Spam, solo contenuti di valore!

Commenti

commenti

  Article "tagged" as:
  Categories: