Come pulire la griglia in acciaio del barbecue

Come pulire la griglia in acciaio del barbecue
Settembre 10 09:36 2021 Print This Article

Uno dei vantaggi delle griglie in acciaio inox è che resistono senza problemi alle altissime temperature e a differenza delle griglie in ghisa non sono soggette a ruggine o corrosione. Inoltre non avendo alcun rivestimento che si possa danneggiare o scheggiare i residui delle cottura non possono penetrare. Tuttavia,  se le particelle di cibo rimangono a lungo sulla superficie della griglia in acciaio inox queste si carbonizzano e possono diventare davvero difficili da rimuovere, hai presente le incrostazioni che rimangono sulla griglia di grasso e zucchero dopo la cottura di un brisket, di un pulled o delle costine? Per questo è importante prendersi cura regolarmente della griglia.
La domanda nasce spontanea, come pulire la griglia senza troppa fatica?
La buona notizia è che la griglia in acciaio è molto semplice da pulire, vediamo nel dettaglio con questa guida cosa fare per la pulizia ordinaria (pulizia a caldo) e soprattutto quella straordinaria quando si vuole pulire il barbecue in maniera profonda.

Prima di pulire la griglia: cose da sapere

come pulire la griglia del barbecue

Cosa non fare

Sembra scontato, ma meglio ribadirlo: non utilizzare detergenti chimici troppo aggressivi, inoltre ricorda che quello che metti sulla griglia potrebbe finire sul cibo in cottura, per cui:

  • Evita di usare detergenti a base candeggina che oltre a non essere un buon sgrassante potrebbe danneggiare la finitura della griglia in acciaio.
  • Non utilizzare spray commerciali per la pulizia del forno, possono corrodere l’acciaio e sono comunque tossici.

Esistono soluzioni decisamente più sicure e naturali che funzionano alla grande per la pulizia delle griglie del barbecue.

LEGGI ANCHE  Reverse Searing: il segreto delle Steakhouse Americane

Cosa ti serve per pulire la griglia del barbecue

Per poter pulire la griglia del barbecue senza troppa fatica ti occorrono:

  • una spazzola metallica per griglie,
  • acqua,
  • un sottovaso o un contenitore in grado di contenere completamente la tua griglia,
  • una spugnetta da cucina o una paglietta,
  • un panno in microfibra,
  • bicarbonato di sodio
  • aceto bianco di vino

oppure

BBQ CLEAN Concentrato in Polvere per Pulizia Facile Griglie e Barbecue, 100% Naturale, The Amazing...
BBQ CLEAN Concentrato in Polvere per Pulizia Facile Griglie e Barbecue, 100% Naturale, The Amazing...
GRAN RISPARMIO: Puoi ottenere fino a 5 LITRI di prodotto diluito con un solo barattolo.; GREENGLIARE con stile e rispetto per l’ambiente grazie alla sua formula 100% organico!

 

Come pulire la griglia in acciaio inox

Il modo migliore per prendersi cura della propria griglia consiste nel pulirle sempre subito dopo la cottura con una spazzola metallica, infatti con la griglia ancora calda è più semplice rimuovere i residui di cibo, ti bastano pochi secondi  che ti faranno risparmiare ore di pulizia ed inoltre ti terrai impegnato mentre la carne si riposa prima di essere portata in tavola.

LEGGI ANCHE  Frutta alla griglia: come ti reinvento il dessert!

Se invece attendi quando ormai la griglia è fredda sarà più complicato e faticoso rimuovere i residui di cottura, si induriranno e attaccheranno maggiormente alla griglia, soprattutto nella parte inferiore (quella più difficile da raggiungere e pulire).

Ooni Karu 16

Di tanto in tanto però, anche in base all’utilizzo, questa buona abitudine potrebbe non essere sufficiente, ecco allora un protocollo ormai collaudato che porterà nuovamente a far splendere la griglia in acciaio.

Fase 1: la pulizia a caldo – pirolisi

Se hai una griglia estremamente sporca con residui di cottura e incrostata di grasso ostinato, devi per prima cosa  scaldare alla massima temperatura il tuo bbq (magari organizzati per effettuare questa operazione dopo una cottura così da non dover accendere appositamente il grill).

Una volta raggiunta la massima temperatura nel tuo bbq attendi 10 meglio 15 minuti con il dispositivo sempre al massimo. A questo punto tutti i residui delle cotture precedenti dovrebbero essere ben carbonizzati, non ti resta che grattare via tutti i residui con l’aiuto di una buona spazzola bbq.

Fase 2: la pulizia a freddo – ammollo

Terminata la prima fase attendi che la griglia sia completamente fredda quindi procedi come segue:

  • Procurati un contenitore abbastanza grande da poter contenere la griglia, io ho utilizzato un sottovaso da 66cm per la griglia del kettle.
  • Immergi la griglia in acqua, è una buona soluzione per ammorbidire lo sporco ed i residui bruciati delle griglie. Posiziona quindi la griglia nel contenitore e riempi di acqua, assicurati che la griglia sia completamente sommersa.
  • Aggiungi 2 bicchieri di aceto bianco e un bicchiere di bicarbonato di sodio.
  • Lascia riposare tutta la notte
  • Strofina con una spugnetta la griglia per eliminare gli ultimi residui di sporcizia
  • Sciacqua la griglia con acqua pulita e appendila da qualche parte ad asciugare all’aria, puoi anche utilizzare un panno in microfibra o dei tovaglioli di carta per asciugare.
LEGGI ANCHE  Barbecue a gas: la guida completa all'acquisto

BBQ CLEAN – the Amazing Powder

bbq clean the amazing powder

bbq clean the amazing powder

Seppur l’aceto di vino bianco sia un ottima soluzione naturale per ridare lucentezza all’acciaio bisogna ricordare che è un elemento inquinante soprattutto per l’ecosistema marino. Infatti contiene acido acetico che oltre ad essere un elemento fortemente acidificante dei fiumi e dei mari è anche fortemente corrosivo su alcuni metalli.

Per questo motivo abbiamo cercato e provato una soluzione più ecologica, altrettanto se non più performante del mix aceto + bicarbonato di sodio.

BBQ CLEAN The Amazing Powder è un prodotto completamente naturale, totalmente inodore che non altera il sapore delle pietanze che andremo a cucinare sulla griglia.

In polvere ha una formula concentrata facilmente dosabile in base al grado di sporco ed incrostazione da trattare.

Il procedimento quindi per pulire la griglia del barbecue è assolutamente identico sostituendo il bicarbonato e l’aceto con BBQ Clean.

Quindi griglia in ammollo, un paio di misurini di bbq clean e almeno 3/4 ore meglio tutta la notte di riposo. Una passata con la spugnetta, risciacquo con acqua pulita e la griglia è come nuova.

BBQ CLEAN Concentrato in Polvere per Pulizia Facile Griglie e Barbecue, 100% Naturale, The Amazing...
  • L’INCUBO É FINITO: La pulizia delle griglie non è più un...
  • NON CONTIENE SOSTANZE CHIMICHE aggressive che potrebbero...
  • GRAN RISPARMIO: Puoi ottenere fino a 5 LITRI di prodotto diluito...
  • GREENGLIARE con stile e rispetto per l’ambiente grazie alla sua...
  • Dissolvi BBQ Clean The amazing Powder in acqua o spargilo...

Siamo giunti alla fine dell’ articolo. Noi di Passionebbq.it aspettiamo i tuoi commenti e le tue riflessioni nei commenti…!

In più, se l’articolo “Come pulire la griglia in acciaio del barbecue” ti è piaciuto, ti chiediamo un semplice +1 e una condivisione su Social Network!

Rimani aggiornato. E' gratis!
Ricevi le ricette, le guide e le promozioni esclusive di PassioneBBQ direttamente nella tua Email!
Rispettiamo la tua Privacy! Niente Spam, solo contenuti di valore!

Commenti

commenti

  Article "tagged" as:
  Tutte le categorie: