Orata alla griglia: cottura al barbecue

Orata alla griglia: cottura al barbecue
Luglio 04 09:53 2024 Print This Article
Condividi:

L’ orata alla griglia è uno di quei piatti che solo a pensarlo mi mettono il sorriso! Oltre ad essere un secondo piatto leggero e gustoso è un vero classico estivo, ideale anche per stupire con semplicità ad una cena tra amici.

Orata: il pesce pregiato perfetto per la griglia

L’orata (nome scientifico sparus aurata) è un pesce pregiato, apprezzato per la sua carne bianca, soda ed elastica dal sapore delicato (adatto anche ai bambini) con sentori marini che si presta perfettamente alla cottura alla griglia. La versatilità dell’orata la rende ideale per varie tecniche di cottura, ma è sulla griglia che esprime tutto il suo potenziale, regalando un’esperienza culinaria unica, vediamo perché:

  • la cottura alla griglia mantiene intatte le proprietà nutritive del pesce,
  • la preparazione è davvero semplice e veloce, non richiede particolari abilità,
  • l’orata si presta a diverse marinature e condimenti,
  • la cottura alla griglia esalta il sapore delicato e raffinato dell’orata

Orata al bbq

Orata alla griglia sul barbecue a gas

Adoro preparare il pesce alla griglia tutto l’anno, non solo d’estate, avere un barbecue a gas in questo caso è di enorme aiuto e rende il tutto ancora più semplice, infatti senza sporcare o lasciare cattivi odori in casa, che spesso ci fanno desistere dal cucinare il pesce, questa ricetta si serve in tavola davvero in 30 minuti con la garanzia di una cottura omogenea del pescee quel tipico sapore di affumicato che solo la cottura alla griglia sa dare.
Ovviamente è possibile realizzare la stessa ricetta, con i medesimi passaggi, anche sui dispositivi a carbone così da realizzare un’ orata alla brace eccezionale.

In questo articolo, ti guiderò passo dopo passo nella preparazione dell’orata alla griglia con il barbecue a gas. Scopriremo insieme:

  • Come scegliere l’orata perfetta per la griglia
  • La preparazione del pesce per una cottura ottimale
  • I migliori strumenti e accessori da utilizzare
  • Le tecniche di cottura per esaltare il sapore dell’orata
  • Idee e suggerimenti per accompagnare la tua orata alla griglia
BBQ KING - Fish Rub Confezione da 70 Gr, Dry Rub Bbq per Pesce Ideale per Barbecue e Grill, Set...
  • 📦 CONTENUTO - A casa riceverete una confezione da 70 gr di...
  • 🐠 FISH RUB - Se vi sentite degli squali del barbecue e volete...
  • 🍖 PERCHÈ SCEGLIERE I NOSTRI RUB - BBQ King lavora solamente...
  • ✅ GENUINITÀ - Tutta la linea di miscele di spezie BBQ KING è...
  • 🔥 BBQ KING - È una nuova gamma di Rubs studiata in base alle...

Come scegliere l’orata perfetta per la griglia

Aspetto: L’orata fresca deve avere un aspetto lucido e brillante, con squame ben aderenti al corpo. Il corpo deve essere tonico e compatto, chiaro indice di freschezza.

LEGGI ANCHE  Come affumicare il salmone a freddo

Freschezza: poni l’attenzione sugli occhi che devono essere brillanti e sporgenti, le branchie di color rosso vivo, niente odori forti o sgradevoli.

Dimensioni: una pezzatura media da 500 – 600 g è l’ideale per una cottura veloce ed omogenea, ma è possibile cucinare anche orate più grandi semplicemente effettuando alcune incisioni della parte più spessa del pesce ed allungando i tempi di cottura. Al contrario pesci troppo piccoli potrebbero seccarsi rapidamente sulla griglia.

Provenienza: verifica sempre la provenienza del pesce preferendo quello locale da pesca sostenibile e quando possibile, orate selvatiche dal sapore più intenso rispetto a quelle di allevamento.

Pulizia: chiedi al pescivendolo di eviscerare il pesce, oppure esegui questa operazione a casa con attenzione.

Conservazione: in frigorifero nella zona più fredda in un contenitore ermetico per un massimo di 2 giorni

Accompagnamento: l’ orata grigliata è già ottima di suo, ma diventa un piatto completo e delizioso se accompagnato da ottime patate al cartoccio!

Scegliere l’orata giusta significa garantirsi un piatto di pesce grigliato delizioso e ricco di sapore. Seguendo questi consigli, sarai in grado di selezionare l’orata perfetta per la tua grigliata!

 

Di cosa hai bisogno

Ingredienti Orata ai ferri

Pochi semplici ingredienti: avrai bisogno di erbe aromatiche fresche, ti consiglio oltre all’immancabile aglio di utilizzare aneto, salvia, prezzemolo e limone. Puoi naturalmente personalizzare sostituendo con altre erbe aromatiche di tuo gradimento, come maggiorana, basilico, timo, rosmarino, persino un pizzico di peperoncino fresco ci sta benone, inoltre puoi sostituire il limone con altri agrumi o con un più delicato ed esotico lime. Insomma libero sfogo alla sperimentazione.

Attrezzatura

Per quanto riguarda l’attrezzatura, oltre al dispositivo di cottura a gas ma anche a carbone o elettrico, avrai bisogno di:

  • pinze da barbecue
  • spatola per il pesce (grande)
  • pennello in silicone
  • termometro da cucina

Una delle principali difficoltà nella cottura del pesce intero alla griglia è che spesso rimane attaccato ed al momento di girarlo si rompe rovinandosi, per questo motivo è utile avere un accessorio poco conosciuto ancora ma estremamente utile quando si vogliono grigliare alimenti delicati (pesce e crostacei), ovvero:

Avendo a disposizione questi utensili, sarai ben equipaggiato per preparare e cuocere l’orata arrosto senza intoppi.

Ibili 766450 - Paletta per Pesce
Ibili 766450 - Paletta per Pesce
Colore: argento/nero.; Paese di origine: Spagna; Materiale: acciaio inox.; Imballaggio (L x P x A) in zm: 20.0 x 7.0 x 4.0
Weber 6673 Spatola Accessorio Barbecue, Stainless Steel
Weber 6673 Spatola Accessorio Barbecue, Stainless Steel
Il collo angolato consente di raggiungere i bordi dei kettle weber; Il manico soft-touch offre una presa comoda e antiscivolo
24,99 EUR Amazon Prime

Come non far attaccare il pesce alla griglia

Vediamo qualche prezioso suggerimento in modo che la pelle del pesce non si attacchi alla griglia:

  1. la griglia deve essere ben calda,
  2. la pelle del pesce deve essere ben asciutta,
  3. la pelle del pesce deve essere spennellata con un velo d’olio
  4. la griglia deve essere oliata. Utilizza un panno carta leggermente imbevuto in olio di semi e passalo su tutta la griglia
  5. disponi il pesce trasversalmente alla griglia. In questo modo la superficie a contatto sarà minima!
  6. utilizza un basket per il pesce che aiuta davvero! (opzionale ma vivamente consigliato)
LEGGI ANCHE  Barbecue in muratura: il simbolo della grigliata all'italiana

Procedimento per pulire, condire e cuocere l’orata alla griglia

Pulizia

  • Eviscera il pesce (se non lo ha già fatto il pescivendolo) effettuando un’incisione lungo la pancia dell’orata, dalla testa alla coda. Rimuovi le interiora e sciacqua bene l’interno del pesce sotto l’acqua fredda.
  • Asciuga minuziosamente tutta la superficie del pesce, più volte, con della carta da cucina. E’ importante per non far attaccare il pesce alla griglia.

Preparazione e condimento

  • Se l’orata è di dimensioni generose, superiore ai 700 g diciamo, con un coltello affilato fai 2 o 3 incisioni diagonali su ciascun lato del pesce, nella parte più “ciccia”. Questa operazione faciliterà una cottura uniforme.
  • Condisci con sale e pepe la cavita addominale, quindi farcisci con l’aglio, le erbe aromatiche e il limone tagliato a fette

Preparazione della griglia

  • Accendi il barbecue a gas e impostalo per una cottura diretta a calore medio alto, indicativamente 200 °C. Ovviamente puoi fare la stessa cosa su qualsiasi dispositivo, anche a carbone o elettrico.
  • Quando la griglia è ben calda puliscila bene con una spazzola per rimuovere eventuali residui di cotture precedenti.
  • Ungi leggermente la griglia con olio di semi per evitare che il pesce si attacchi

Cottura dell’orata

  • Disponi il pesce trasversalmente alla griglia in cottura diretta (direttamente sopra la fonte di calore)
  • Chiudi il coperchio e cuoci senza toccare o muovere il pesce per almeno 6 -8 minuti (a seconda anche della grandezza dell’orata)
  • Gira delicatamente il pesce una sola volta utilizzando pinza e spatola, senza forzare, se hai seguito tutte le istruzioni si staccherà facilmente dalla griglia.

Controllo della cottura

  • Verifica con un termometro da cucina che la temperatura interna dell’orata raggiunga i 63 °C. In alternativa puoi controllare la cottura infilando i rebbi di una forchetta nella parte più spessa del pesce: la carne dovrebbe staccarsi facilmente dalla lisca.
  • La pelle dovrebbe risultare rosolata e croccante e la carne opaca e tenera.

Servizio

  • Rimuovi l’orata dalla griglia e lascia riposare qualche minuto
  • Guarnisci con fette di limone e prezzemolo fresco e servi
  • Accompagna l’orata alla griglia con verdure grigliate, una fresca insalata o con delle patate al cartoccio!

Orata alla griglia

Prova la ricetta dell’ orata alla griglia e condividi il risultato

Ora che hai tutti i passaggi per preparare una deliziosa orata alla griglia, è il momento di accendere il barbecue e metterti all’opera!
Seguendo questi semplici step, potrai stupire i tuoi ospiti con un piatto dal sapore eccezionale e dall’aspetto invitante.

Non vediamo l’ora di sapere come ti è venuta l’orata alla griglia! Prova la ricetta e condividi il tuo risultato nei commenti qui sotto. Raccontaci la tua esperienza, eventuali varianti che hai sperimentato e qualsiasi consiglio che vuoi dare agli altri appassionati di barbecue. E se hai scattato qualche foto del tuo capolavoro, non dimenticare di condividerle con noi sui social taggandoci o usando l’hashtag  #passionebbq

Buon barbecue e alla prossima grigliata!

Orata alla griglia

Orata alla griglia

L'orata alla griglia è un piatto prelibato e semplice da preparare, ideale per un barbecue all'aperto. In questa ricetta, ti guido passo dopo passo nella scelta dell'orata fresca, nella preparazione e nel condimento con olio d'oliva, aglio, limone e erbe aromatiche, e nella cottura perfetta sul barbecue a gas. Con pochi utensili essenziali e qualche suggerimento utile, riuscirai a ottenere un'orata succosa, dalla pelle croccante e dal sapore irresistibile. Prova la ricetta, divertiti a grigliare e condividi il tuo risultato nei commenti!
VOTA LA RICETTA!
Preparazione 10 minuti
Cottura 30 minuti
Portata Portata principale
Cucina Italiana, Mediterranea
Porzioni 2 Persone
Calorie 150 kcal

Istruzioni
 

  • Lava, squama, ed eviscera l’orata se non l’hai acquistata già pulita. Con delle buone forbici da pesce elimina le due pinne pettorali, quella ventrale e quella dorsale. Risciacqua abbondantemente quindi asciuga la pelle del pesce con molta cura.
  • Se hai optato per un’orata da almeno 800g, pratica qualche incisione nella parte più spessa del pesce, aiuterà la cottura, in caso di pesci più piccoli questa operazione non è necessaria.
  • Riempi la cavità addominale con gli aromi che preferisci: comincia salando, quindi riempi con l’ aglio a fette o intero (più delicato), aneto, salvia, prezzemolo (puoi utilizzare tutti gli aromi freschi che preferisci, come timo, maggiorana, rosmarino, etc.) ed abbondanti fette di limone, infine innaffia con un filo d’olio evo.
    Nel pesce intero alla griglia, questo è l’unico punto in cui le spezie e gli aromi penetrano, quindi non aver paura di insaporire troppo, data anche la breve permanenza in cottura non si corre il rischio di salare o aromatizzare eccessivamente.
  • Preriscalda il barbecue ad una temperatura medio-alta, circa 200°C per una cottura diretta, quindi ungi la griglia con della carta da cucina bagnata con olio di semi e posiziona l’orata trasversalmente al verso della griglia o preferibilmente utilizza la graticola per pesci.
  • Lascia cuocere su un lato per ¾ del tempo senza toccare il pesce e con il coperchio chiuso. Nello specifico andremo a girare la nostra orata dopo circa 10 minuti aiutandoci con una paletta larga e sottile. Se hai fatto tutto per bene si staccherà facilmente dalla griglia senza rovinarsi.
  • Misura con un termometro istantaneo la temperatura nella parte più spessa del pesce. Quando la temperatura interna raggiunge i 63 °C l'orata alla griglia è pronta!
Hai realizzato questa ricetta?Menziona @passionebbq_it o utilizza il tag #passionebbq!
Condividi su Facebook
Iscriviti al canale YouTubeGuarda le ricette su @passionebbq!

Nutrition

Serving: 100gCalorie: 150kcal
Keyword pesce

Faq

Quante calorie ci sono in un’orata alla griglia?

Un’orata alla griglia contiene circa 128 calorie per 100 grammi.

Come si cucina un’orata alla griglia?

Ecco un metodo semplice per cucinare un’orata alla griglia:

  1. Prepara l’orata: pulisci l’orata eviscerandola e asciugandola bene. 
  2. Marinala: prepara una marinatura a base di olio extravergine di oliva, aglio, prezzemolo, sale e pepe. 
  3. Griglia l’orata: accendi la griglia e attendi che raggiunga una temperatura media. Posiziona l’orata sulla griglia e cuocila per circa 5-7 minuti per lato, girandola a metà cottura una sola volta. 
  4. Servi: servi l’orata alla griglia con un contorno di verdure grigliate o un’insalata fresca. 

Quale vino si abbina all’orata alla griglia?

Un vino bianco secco e fresco è l’abbinamento ideale per l’orata alla griglia. 

Un Vermentino di Gallura o un Sauvignon Blanc sarebbero una buona scelta.  Se preferisci un vino rosato, un Cerasuolo d’Abruzzo o un Chiaretto del Garda si abbinano perfettamente. Per i vini rossi, opta per un Sangiovese giovane o un Syrah.

 

instagram-condivisione

Rimani aggiornato. E' gratis!
Ricevi le ricette, le guide e le promozioni esclusive di PassioneBBQ direttamente nella tua Email!
Rispettiamo la tua Privacy! Niente Spam, solo contenuti di valore!

Condividi:

Commenti

commenti

  Article "tagged" as:
  Tutte le categorie: